Corso Insegnante Yoga 500 ore

Un approccio prevalentemente esperienziale per mettere la mente al servizio dell’Anima e consolidare le tue competenze. Al termine del primo Modulo, se vorrai continuare il percorso delle 250 ore successive, sarai un Insegnante con 500 ore totali di Formazione. Con il titolo aggiunto e la nuova esperienza, sarai in grado di gestire classi di livello avanzato e lezioni individuali a misura di allievo.

Leggi le testimonianze

Corso Insegnante Yoga 500 ore

Scegli il tuo corso

Dopo esserti diplomato con le 250 ore potrai accedere alle seguenti 300 per raggiungere la certificazione 500 ore, e aspirare al completamento delle 760 ore come Insegnante Esperto.

I Nostri corsi di Formazione offrono modalità di frequentazione diverse che si adattano ad ogni esigenza garantendo lo stesso Percorso Formativo e inquadrandoti a norma attraverso le nostre Certificazioni Nazionali Csen ed Internazionali YogaAlliance.

Annuale

300 ore in 13 week end Annuali

Corso Insegnante Yoga 500 ore Annuale

Intensivo Estivo

300 ore in 24 giorni continui Intensivi

Corso Insegnante Yoga 500 ore Intensivo Estivo

Descrizione

Con il Modulo delle 300 ore, successivo alle 200 ore di base, YogaPlanet propone un approccio basato su competenze esperienziali che mirano a formare Insegnanti in grado di gestire lezioni approfondite.

Un approccio all’anatomia più sottile e funzionale, tecniche di Pranayama avanzate, la percezione fisica del lavoro energetico sui Chakra, tre giorni di Meditazione e Silenzio, rafforzeranno il lavoro introspettivo preparandoti a lavorare anche sugli aspetti psicologici e spirituali degli allievi e non prettamente fisici.

Inoltre si svolgeranno alcune giornate totalmente di pratica per comprendere davvero gli effetti nel corpo, di un lavoro mirato progressivo e intenso.

A chi è rivolto

Il Corso Formazione Insegnanti 500 ore è rivolto a chi ha già completato il primo Modulo di Base 200/250 ore come Istruttore ma sente l’esigenza di competenze che lo qualifichino e lo completino da un punto di vista formativo e personale.

Obiettivi

YogaPlanet, con il Modulo 500 ore Insegnanti, si prefigge l’obiettivo di consolidare strumenti che offrano una visione più ampia e completa della Disciplina nella sua Essenza di unione psico-spirituale, fisica ed energetica oltre alla capacità di sviluppare lezioni per un gruppo di allievi avanzato.

Cosa Imparerai

Il Percorso Insegnante renderà solide le tue nozioni di base, ampliandole e rafforzandole.

Il controllo personale e l’auto-correzione accresceranno la tua consapevolezza, fondamentale nell’approccio con l’allievo, non solo da un punto di vista fisico ma anche energetico e spirituale.

Il confronto con Insegnanti di Formazione dai differenti percorsi Yogici e personali, sarà ottima fonte di spunti evolutivi e accrescitivi.

Si sperimenterà la costruzione di varie sequenze Yogiche a tema attraverso vari tipi di struttura, perché si possa essere in grado di guidare giornate intere di approfondimenti attraverso una profonda competenza e introdurre la meditazione come pratica, prima personale e poi come guida per i propri allievi.

Programma

  • Come preparare il corpo ad entrare in Asana complesse, nelle quali sono coinvolte varie parti del corpo:

    • Hanumanasana
    • Nata Rajasana
    • Urdhva Danurasana
    • Dvi Pada Viparita Dandasana
    • Eka Pada Rajakapotasana
    • Kapotasana
    • Tittibasana / Kourmasana
  • La Forza di gravità è un’opinione 🙂

    Spiegazione Teorica della preparazione anatomica e del bilanciamento del peso.

    Assistenza agli allievi e lavoro a coppie.

    • Kakasana
    • Bakasana
    • Eka Pada Bakasana
    • Eka Pada Koundinyasana 1
    • Eka Pada Koundinyasana 2
    • Dvi Pada Koundinyasana
    • Mayurasana
    • Eka Pada Galavasana
    • Makshikanagasana
    • Astavakrasana
  • Guardare il mondo da un’altra prospettiva

    • Sirsasana e tutte le sue varianti
    • Adho Mukha Vrksasana
    • Pincha Mayurasana
    • Vrschikasana
  • L’esperienza genera la teoria, non il contrario.

    Nel secondo e terzo anno si passerà da una fase sempre maggiore di pratica, necessaria per generare esperienze, del tutto personali, ma utili a capire in che modo poter dirigere le nostre lezioni siano esse collettive o individuali.

    I temi verranno sviluppati anche in funzione del gruppo.

    Pranayama

    Aumentare il tempo di puraka e rechaka

    • Posizioni idonee alla pratica
    • Samavritti (aumentare i tempi)
    • Antara Kumbhaka, Bahya Kumbhaka (dopo lo studio dei bandha)
    • Nadi sodhana (con ritenzioni)
    • Kapalabhati (incrementare il controllo dei movimenti addominali in funzione della preparazione di Agni Sara del terzo anno)
    • Visamavritti

    Bandha

    Studio dei tre Bandha

    Mudra delle mani

    • Verada e Abhaya mudra
    • Padma mudra
    • Nasagra mudra (varianti)

    Mudra della testa

    • Trataka mudra
    • Kaki mudra

    Mudra del corpo

    • Tadagi mudra
    • mahamudra
  • Aumentare il tempo di puraka e rechaka e di Antara

    • Kumbhaka, Bahya Kumbaka nei precedenti pranayama
    • Bhastrika
    • Bhramari
    • Introduzione ad Agni Sara pranayama (e controllo dell’addome)

    Bandha

    • Mahamudra con Bandha
    • Bandha in Pranayama e in Asana: sviluppare la capacità di stare nella pratica (aumentare i tempi dei pranayama e della tenuta di asana)

    Mudra delle mani

    • Matangimudra
    • Shakti mudra
    • Shanmukhi mudra

    Mudra della testa

    • Shanmbhavi mudra
    • Nasikagra mudra
    • Khachari mudra

    Mudra del corpo

    • Shanti mudra
    • Yoga mudra
  • La conoscenza del funzionamento della mente dal punto di vista Yogico ci aiuta nel rendere la nostra meditazione “efficace”, gli stereotipi che sostengono un allievo diventano un peso lungo la via, una conoscenza profonda è un ripartire da zero… rimettere tutto in discussione, acquisire lo spazio per contenere la profondità di questo istante.

  • Tre giorni di silenzio assoluto e meditazione per “vedere chiaro le profondità dell’Essere sotto la superficie dell’acqua non più agitata dal vento del pensiero”

  • Il sistema nervoso: dal cervello al movimento corporeo e il “sè sinaptico”. La PNEI (psiconeuroendocrinoimmunologia) e la relazione mente-corpo: un approccio occidentale olistico

  • Analisi di ogni singolo Chakra a livello applicativo.

    Lavoro fisico specifico per ogni singolo Chakra e lezioni a tema.

  • Scendiamo sempre di più nel sottile, dal corpo (mondo fisico) all’universo meditativo correlando la conoscenza dei chakra alla psicologia.

  • La deontologia dell’insegnante, la relazione con l’allievo.

    Uso della voce e del corpo.

  • Varianti con supporti: mattoncini, cinghie, corde, ecc. per semplificare, stabilizzare, intensificare.

    Aggiustamenti: come aiutare l’allievo ad attivare o rilassare muscoli, sciogliere tensioni, sostenere l’equilibrio.

  • Costruzione di una sequenza a tema (su specifiche caratteristiche psico-fisiche, con focus su famiglie di asana, su altri elementi tematici e lavoro a coppie).

  • Concetti base per insegnare ai disabili, agli anziani, Chair Yoga, Yoga nella malattia.

    Per approfondire organizziamo corsi di Yoga Terza Età.

Diploma e Certificazione

Testimonianze

Cosa pensa chi ha frequentato i nostri corsi? In questa sezione abbiamo raccolto alcune recensioni dei nostri studenti rilasciate sulla nostra pagina Facebook.

Scegli il tuo corso

Annuale

300 ore in 13 week end Annuali

Corso Insegnante Yoga 500 ore Annuale

Intensivo Estivo

300 ore in 24 giorni continui Intensivi

Corso Insegnante Yoga 500 ore Intensivo Estivo

Aiutiamo gli altri

Partecipando al corso ci aiuterai a sostenere le associazioni Baobab e Sagarmata Children Home. Scopri di più