Asana con Estensione Indietro

KAPHA DOSHA
23 Aprile 2019
Bhujangasana, il Cobra
26 Aprile 2019

Asana con Estensione Indietro

Asana con Estensione Indietro

Nell’articolo di oggi cercheremo di capire qualcosa in più sulle estensioni indietro prima di parlare di asana specifiche.

A livello fisico le estensioni indietro agiscono sull’apertura del torare, migliorando la postura e la respirazione creando gli spazi necessari perché ossigeno, prana ed energia possano circolare senza ostacoli.

Le aperture interessano direttamente Anahata, il quarto Chakra, collegato al Timo perciò, praticate con costanza, migliorano il sistema immunitario, linfatico e la circolazione.

Psicologicamente rappresentano l’apertura verso il mondo che ci circonda, il valore della condivisione, dell’empatia e della compassione, stimolando il nostro aspetto più umano ed elevandoci oltre la parte più istintiva e razionale.

Ma c’è un prezzo da pagare…

Maggiore è la capacità di apertura maggiore è la vulnerabilità e la possibilità che il cuore possa essere ferito…

Negli ultimi anni si parla tanto di psicosomatica e linguaggio del corpo, quel corpo che parla quando la lingua tace.

Le emozioni represse o l’incapacità di esprimerle, la paura di essere feriti, la chiusura verso il mondo da cui magari abbiamo già ricevuto colpi, porta ad una chiusura psicologica che si ripercuote anche sul corpo originando problematiche fisiche.

Una chiusura di spalle e torace, laddove non vi siano traumi o deformazioni congenite, denotano insicurezza, paura del mondo, bisogno di attenzione e affetto, grande carico di responsabilità.

E’ il chiudersi come un riccio per proteggersi.

Inoltre, la chiusura di spalle e torace creano fisiologicamente delle compensazioni a livello cervicale e lombare di non poco rilievo a livello posturale.

Nello Yoga molta importanza viene data all’apertura delle spalle e del torace che rappresentano la nostra parte più emotiva e molti sono gli esercizi che mirano a lasciar andare le tensioni e quelli preparatori alle asana, dalle semplici rotazioni del capo agli esercizi mirati per le spalle, fino alle aperture, il tutto scandito da una respirazione consapevole sempre più profonda.

Nei prossimi articoli analizzeremo a livello fisico, energetico e psicologico qualche asana di apertura, considerando benefici e controindicazioni…continuate a seguirci sul blog del nostro sito e sulle nostre pagine Facebook ed Instagram.

 

Mary Bellomo

Menu